Scarpe inglesine donna: eleganza senza tempo

Inglesine scarpe colore nero stringate

Se bella vuoi apparire, un po’ devi soffrire. Ci hanno sempre abituate a ragionarla in questo modo, ma oggi ci sono altri metodi per apparire al top senza soffrire, e uno di questi riguarda le calzature. Eh sì, perché ora per essere eleganti è possibile abbandonare i dolorosi tacchi e indossare scarpe inglesine donna! Andiamo a scoprirne quindi alcuni tra i marchi e modelli maggiormente di tendenza, per essere al top in questa stagione autunno/inverno.

Scarpe nere inglesi cuoio

Di origine britanniche, così come suggerito dal loro nome, le scarpe inglesine donna sono sempre più presenti nelle collezioni che sfilano sulle principali passerelle. Perfetta per essere la protagonista di questa stagione autunnale, questa tipologia di calzatura sta spopolando grazie alla sua comodità, ma soprattutto per la sua capacità di rendere elegante qualsiasi outfit.

Dai marchi più prestigiosi, alle collezioni low cost: andiamo alla scoperta dei modelli più originali di scarpe inglesine donna, in grado di soddisfare tutte le tasche.

Scarpe inglesine stringate: la proposta Paul Smith

scarpe-inglesine-paul-smith

Eleganza, ma originalità. Queste sono le parole d’ordine per queste scarpe inglesine donna firmate Paul Smith. La tomaia è realizzata in vernice lucida con decori sulla punta a taglio laser, mentre la vera particolarità risiede nella suola. Essa infatti è stata realizzata sovrapponendo strati di diverso colore alternati, in maniera tale da creare un gioco di tonalità volto a rendere giocoso lo stile. Il tacco, basso e a pianta larga, garantisce un elevato livello di confort, così come la morbidezza dell’intera scarpa. Il loro costo si aggira intorno ai 390 euro.

Inglesine Max & Co: eleganza e versatilità

scarpe-inglesine-max-&-co

Particolare ma allo stesso tempo molto classica la proposta di Max&Co. Il loro modello di scarpe inglesine, Musica, è molto dettagliato nella tomaia: puntinato a laser e rigato sulla parte superiore, che è possibile ulteriormente arricchire con l’accessorio brillantinato intercambiabile: in questo modo è possibile indossare questa scarpa in occasioni più semplici e sobrie, o più eleganti aggiungendo l’accessorio brillante. Il costo? Meno di 250 euro.

Scarpe stringate da donna: casual e low cost

scarpe-inglesine-low-cost

Decisamente più casual lo stile proposto invece in questo modello di inglesine. La tomaia anzichè in vernice è realizzata in tessuto scamosciato, mentre la suola è composta da due differenti elementi. La parte inferiore è nera, mentre un bordo beige fa da transizione tra le due diverse tonalità di suola-tomaia. Il loro prezzo accontenta poi tutti le tasche: le scarpe inglesine donna Anna Field hanno infatti un costo inferiore ai 50 euro.

scarpe-inglesine-donna-originali

Per essere eleganti quindi non è indispensabile spendere una fortuna, ma per scegliere le scarpe inglesine donna che meglio si adattano ai vostri outfit è consigliabile prendere in considerazione tutte le proposte. Essendo molto diffuse, infatti, è possibile trovare elementi particolari in grado di rendere il vostro look davvero originale e ricercato.

Lascia un commento